I miei romanzi: Non è un paese per single


Non è un paese per single

Anno di pubblicazione: 2022

Pagine: 416

Formati: Cartaceo cover rigida, eBook

Genere: commedia romantica

Pov: prima persona, pov altrenato lui-lei

Ambientazione: Chianti, Londra

Spicy: medio-alto

Trope: small town romance, country romance, friends to enimies to lovers

Età consigliata: 15+

Trama:

Belvedere in Chianti, piccolo borgo sulle colline toscane, dove abbondano ulivi e vigne ma di scapoli nemmeno l’ombra, è in fermento: Charles Bingley, nipote del defunto conte Ricasoli, sta arrivando dall’Inghilterra per prendere possesso dell’eredità, la tenuta Le Giuggiole. La notizia ha scatenato le potenziali suocere, disposte a tutto pur di sistemare le figlie con Charles o con il suo altrettanto affascinante, ricco e single amico Michael D’Arcy. A chi, invece, questa caccia al marito non interessa, è Elisa, amica d’infanzia di entrambi i giovani, con i quali passava tutte le estati alla tenuta, dove ora vive e si occupa con passione della vigna e della produzione del vino. Mentre tutte le ragazze di Belvedere si contendono i due appetitosi single, Elisa cerca di capire cosa ne sarà della tenuta, dato che Charles e Michael sembrano arrivati in Toscana con intenzioni poco chiare. Sono passati molti anni da quando lei e Michael erano compagni di giochi, la vita li ha cambiati e molti segreti si sono annidati tra le pieghe del tempo, che però sono sempre più difficili da nascondere. Possibile che due amici affiatati come loro possano ritrovarsi nemici? E se tra bicchieri di Chianti, scorpacciate di pappardelle e molti malintesi Elisa e Michael finissero a fare i conti con sentimenti tanto forti quanto imprevisti e forse impossibili da reprimere? A Belvedere, terra di pettegolezzi, tutti vogliono sapere…

Clicca qui per acquistarlo

Commenti

  1. questo libro l'ho trovato davvero stupendo... mi piacciono tanto i protagonisti e mi ci rivedo molto in Elisa. Lo consiglio !!! troppo, troppo bello

    RispondiElimina
  2. senza dubbio uno dei migliori, se non il mio preferito. Lui l’ho amato sin da subito nonostante non avesse fatto chissà che bella figura con Elisa. Anche lei non è da sottovalutare, è una protagonista fantastica che sa il fatto suo, aspetto solo il film a questo punto

    RispondiElimina

Posta un commento

E tu, cosa ne pensi?

Post più popolari