Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Quando per lui ero brutta (e me lo faceva notare)

Con l'avvicinarsi dei 33 anni (ormai manca meno di un mese) ho osservato il mio corpo notando come nel tempo sia cambiato: ora più che mai vedo come dal collo in giù io abbia preso la struttura fisica di mio padre. Se mai avesse avuto dei dubbi sulla sua genitorialità, gli basterebbe guardarmi di profilo per trovare la conferma che la genetica non mente. Spoiler: entrambi non abbiamo sedere.Non ho sempre amato il mio corpo, ci sono stati periodi in cui l'avrei voluto diverso, ma un conto è essere critici con i propri occhi, un altro è quando le critiche vengono da fuori, soprattutto se non richieste. E da qualcuno da cui ci si aspetta sostegno.Tocca andare indietro a tredici anni fa, fino al mio ragazzo dell'epoca. A 19/20 anni non si brilla per intelligenza e lungimiranza, ma lui era sottodotato di queste due qualità in maniera particolare e ne dava brillante sfoggio.Esempio: passeggiando per il centro incrociamo una ragazza senza capelli e con una bandana in testa e lui,…

Ultimi post

Giù le mani dalla pancia di Gigi Hadid

Punti di vista: come si sceglie il narratore (PoV)?

Vi spiego perché 365 days è un film femminista

Esordio: meglio romanzo autoconclusivo o saga?

Ma quanto dev'essere lungo un romanzo?

L'odio-amore funziona sempre?

Vorrei scrivere un romanzo ma non so come fare

Scrivi ciò che conosci: documentarsi prima di scrivere un romanzo

Prima regola: non innamorarsi, i miei gadget per voi