Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

La vita non è un romanzo rosa

Ma dai? L'hai scoperto adesso?
No, l'ho sempre saputo, ma mi basta mettere il naso fuori di casa per averne la conferma ogni giorno.
Nei romanzi rosa, le amiche si vedono un giorno sì e l'alto pure; io per riuscire a organizzare una cena con le mie due BFF devo partire con un anticipo di venti giorni a programmare, neanche dovessero consultare l'agenda di Michelle Obama.
Sempre nei rosa, le protagoniste che hanno una mezz'ora libera, prendono il telefono e si danno appuntamento per un caffè. Io come lo prendo un caffè al volo con l'amica che sento tutti i giorni ma sta a Palermo? E quella che sta a Dublino?  E quella che sta a Prato (da Modena dovrei prendere 2 treni e farmi 2 ore di viaggio... per un caffè mi sembra un filo eccessivo).
Le girls night out nei romanzi rosa si concludono alle prime luci dell'alba; le mie già alle undici e mezza languono tra sbadigli e palpebre calanti.
Ho letto romanzi con ragazze che vagabondano da un club all'altro, ba…

Ultimi post

L'orgasmo negato. Quando il piacere femminile dà fastidio.

Se il lieto fine non è lieto

Concorso letterario: partecipare o no?

Da erotico a eretico è un attimo.

Sex & the City... oggi

#pinkpride: l'orgoglio di leggere rosa non basta mai

Fallimenti clamorosi di autori famosi.

Quanto tempo ci metto a scrivere un romanzo?

10 consigli per aspiranti book blogger