La vita non è un romanzo rosa


Ma dai? L'hai scoperto adesso?
No, l'ho sempre saputo, ma mi basta mettere il naso fuori di casa per averne la conferma ogni giorno.
Nei romanzi rosa, le amiche si vedono un giorno sì e l'alto pure; io per riuscire a organizzare una cena con le mie due BFF devo partire con un anticipo di venti giorni a programmare, neanche dovessero consultare l'agenda di Michelle Obama.
Sempre nei rosa, le protagoniste che hanno una mezz'ora libera, prendono il telefono e si danno appuntamento per un caffè. Io come lo prendo un caffè al volo con l'amica che sento tutti i giorni ma sta a Palermo? E quella che sta a Dublino?  E quella che sta a Prato (da Modena dovrei prendere 2 treni e farmi 2 ore di viaggio... per un caffè mi sembra un filo eccessivo).
Le girls night out nei romanzi rosa si concludono alle prime luci dell'alba; le mie già alle undici e mezza languono tra sbadigli e palpebre calanti.
Ho letto romanzi con ragazze che vagabondano da un club all'altro, bar dopo bar. Nella verità, è sempre il solito posto, alla solita ora con le solite facce.
E nei romance, le nostre protagoniste (single o impegnate che siano), si trovano sempre a finire in compagnia di un gruppo di uomini che sembrano usciti dai manifesti di Abercrombie & Fitch. Nella realtà, più che di Abercrombie, parliamo di modelli di slim fast prima della cura.
Nella fantastico mondo rosa, i modelli di cui sopra sono svegli e hanno sempre la battuta pronta; nella vita vera se ne escono con frasi agghiaccianti tipo "Non sai cosa ti facessi...".
Sulla carta le nostre eroine cenano sempre in ristoranti fighissimi; nella realtà, senza neanche guardare il portafoglio (che sappiamo già essere vuoto), optiamo direttamente per un aperitivo dove ci sfonderemo di orzo freddo e olive ascolane al buffet al modico prezzo di uno spriz slavato.
Non fraintendetemi, mi piacciono le olive ascolane, ma vuoi mettere tartare di wagyu e Chablis ghiacciato, in un ristorante panoramico al ventesimo piano di un grattacielo, in piedi su tacco dodici che dopo 3 ore non ti fa neanche un po' male, mentre Justice Joslin ti propone di guardare l'alba con lui?
E niente, mi ributto sulle ascolane surgelate, perchè siccome le mie amiche mi hanno dato buca, non vado neanche a fare l'aperitivo, quindi me le friggo io a casa.

Post più popolari