Una novella per l'emergenza Covid-19: Appuntamento in terrazzo

                                       
Stiamo vivendo una situazione inedita: chiusi in casa, privati dell'interazione umana, a difenderci da una minaccia invisibile che si nasconde dietro il nome di Covid-19.
Le reti d'informazioni ci bombardano di notizie e aggiornamenti sull'andamento dell'epidemia e l'adeguare la nostra quotidianità alle misure imposte dalla quarantena è dura per tutti.
Questo momento ci sta facendo ridiscutere le certezze che avevamo e credo di non essere l'unica se dico che ho trovato più difficile concentrarmi su qualcosa anche sui lavori più semplici e spesso la voglia di far niente ha preso il sopravvento sul resto.

Da qui è nato Appuntamento in terrazzo, dal bisogno di trasformare un presente difficile in qualcosa di positivo.
Per me scrivere è sempre stato un divertimento ma anche una forma di autoterapia e raccontare la storia di Alex e Didi era quello che mi serviva.
In più mi sono chiesta: "Come posso io, architetto che scrive, scrittrice che progetta, dare una mano in questa emergenza?" e la decisione di devolvere i miei proventi derivanti dalla vendita dell'eBook al Policlinico di Modena, reparto Pneumologia mi è sembrata la strada più giusta da percorrere.

Appuntamento in terrazzo è una novella, una storia indipendente e autoconclusiva, ambientata proprio durante la quarantena, a Milano con protagonisti Alex e Didi, due ragazzi sulla trentina che si ritrovano chiusi in casa in due situazioni estreme. Lui con la sua ex e lei con la sua chiassosa famiglia senza neanche un letto per dormire.
Ho scelto di non raccontare la parte più dolorosa di questa situazione perchè non mi piace la spettacolarizzazione del dolore e credo che si debba rispettare lo spazio di chi sta lottando con la malattia, di chi ha parenti e amici ricoverati e tutto il personale sanitario che sta lavorando senza sosta in corsia.
Mi sono concentrata sugli aspetti tragicomici della quarantena che sono entrati con prepotenza nella nostra quotidianità, dalle mille autocertificazioni che cambiano ogni due giorni, alla caccia al lievito e tutte quelle cose che, spero presto, ci faranno sorridere.
Lo spirito della novella è proprio questo: sorridere in un momento in cui è difficile farlo.
Nella speranza di portare un po' di buon umore e allo stesso tempo dare una mano al Policlinico di Modena, ringrazio di cuore tutti voi che l'acquisterete. CLICCA QUI PER ACQUISTARLA

Sono ben consapevole del fenomeno della pirateria editoriale (anche se non ne ho mai parlato) e stavolta mi sento di dire, a quelle persone che scaricheranno Appuntamento in terrazzo da canali illegali: fatevi un esame di coscienza. Avete rubato alla beneficenza, come fate a guardarvi allo specchio alla mattina?

A tutti gli altri invece, va la mia riconoscenza.
Appuntamento in terrazzo è disponibile in eBook su tutte le piattaforme (Amazon, Kobo, iTunes, IBS, Google Play store...) e presto sarà disponibile anche in cartaceo su Amazon.
Chi non avesse un eReader tipo Kobo o Kindle, è possibile leggere la novella dal proprio cellulare, tablet o pc scaricando la app Kindle.

La trama:

“Rimanete a casa, rimanete a casa”, si sente urlare dagli altoparlanti delle uniche auto che circolano per le strade deserte di Milano. La vita congelata nel momento del lockdown ha colto tutti impreparati. Ma alcuni di più.
È il caso di Alex che, nel momento in cui il Governo annuncia la quarantena nazionale, si ritrova in isolamento con quella che da poche ore è diventata la sua ex, l’ultima persona con cui vorrebbe condividere l’aria. A distanza di una parete, nell'appartamento accanto al suo, c'è Didi, tornata a casa dei suoi per una breve visita, rimasta ostaggio della sua chiassosa famiglia: una madre complottista dipendente dai social, un padre drogato di lavoro che ha trasformato la casa in un ufficio, una sorella diciottenne aspirante influencer con cui è costretta a dividere la camera e un nonno nostalgico. Per Alex e Didi la situazione è soffocante e, privati dei propri spazi, non resta loro che un posto per trovare un attimo di pace: il terrazzo. Le vite di Alex e Didi s'incrociano in un momento di emergenza e, quello che nasce come un incontro inaspettato, diventa un piacevole appuntamento quotidiano. È possibile che un'amicizia nata in una situazione ai limiti del reale possa trasformarsi in qualcosa di più? 

Commenti

Post più popolari